Chiamaci! +39 089 2858984

4 consigli utili per prepararsi al colloquio di lavoro

colloquio di lavoroIl colloquio di lavoro è un momento molto importante da cui dipenderà l’assunzione o meno. È durante esso che si deve dare il meglio di sé e per questo è fondamentale prepararsi in maniera adeguata per avere successo. Esistono dei validi consigli che se applicati possono aiutarvi a conoscere a cosa andate incontro e cosa è bene sapere. Vediamoli insieme.

Preparare il CV

Sicuramente questa è la prima azione che deve essere fatta. Il Curriculum Vitae consente di conoscere i dati personali della persona che svolgerà il colloquio e anche tutte le sue esperienze pregresse, insieme ai suoi titoli di studio. Molto spesso vengono inclusi anche gli interessi e gli hobby, i quali non devono essere mai sottovalutati. Sono molti i modi di pensare su come poter fare un CV. Esso non deve essere estremamente lungo e dispersivo, ma vi dovrebbero essere riportati tutti i dati essenziali che potrebbero catturare l’attenzione del futuro datore di lavoro. In base al tipo di colloquio e alle proprie esperienze, si potrebbe decidere di mettere in rilievo dei dettagli piuttosto che altri.

Informarsi sul datore di lavoro

Giocare in anticipo consente di prepararsi adeguatamente al colloquio di lavoro. Conoscere di cosa si tratta in maniera generale e prendere informazioni sull’attività e sull’operato dell’azienda, consentirà di non andare completamente impreparati su quello che ci si troverà di fronte. Internet consente di fare ricerche accurate grazie ai motori di ricerca e anche di rendersi conto di particolari andamenti all’interno degli ambienti lavorativi grazie ai social network. Semplicemente cliccando e digitando qualche parola chiave, avrete a disposizione tutto quello che vi occorre e vi farete un’idea di dove andrete, della persona con cui parlerete e della mansione che andrete a svolgere.

Studiare la presentazione

Decidere prima cosa indossare, come presentarsi e cosa fare una volta arrivati nella sede del colloquio vi aiuterà a non essere timidi, introversi oppure fuori luogo. A volte non si sa cosa fare, oppure si prova un certo disagio ma questo è proprio quello che si deve evitare, soprattutto se si ricerca una persona solare e dinamica che sappia qual è il suo posto nel mondo. Appena entrati nell’ufficio preposto, ci si dovrebbe presentare con un bel sorriso e salutare immediatamente la persona che vi accoglierà. Successivamente, si deve dire il motivo della propria presenza e attendere il momento in cui si verrà chiamati per il colloquio di lavoro. Una volta entrati, basta una stretta di mano cordiale e una presentazione molto semplice per potersi accomodare e consegnare il proprio CV, ammesso che già non lo abbiamo a disposizione.

Cosa dire in sede di colloquio

Mentre si parla con la persona che sta svolgendo il colloquio, si dovrebbe essere naturali e ascoltare con attenzione tutte le domande che vengono poste. La risposta deve essere diretta e tranquilla. Solitamente si tratta semplicemente di riproporre ciò che è stato scritto nel CV, solamente in maniera più umana. Dopo averlo fatto in modo chiaro e approfondito, ci potrebbe essere un ulteriore scambio di battute sul lavoro con dei dettagli di esso. Come ultima tappa, vi verrà chiesto se avete qualche domanda ed è questo il momento in cui avrete la possibilità di chiarirvi dei dubbi. Un’idea di cosa chiedere vi potrebbe venire anche mentre state prendendo informazioni online e per questo potete annotare le domande e ricordarle quando ne avrete la possibilità di porle.

Questi sono solo alcuni dei consigli che, se applicati, possono far volgere al meglio il colloquio. Basta stilare un buon CV e andare tranquilli e preparati al colloquio per avere successo e ottenere il lavoro tanto agognato.

(fonte livecareer.it)

Iscrizione all’Albo Informatico Agenzie per il Lavoro, Sez. 1 – Prot. 0000030 del 13/03/18

P.I.05673560651

Privacy Policy

Sede Legale

Via Luigi Guercio 423

84134 Salerno

Tel. +39 089 2858984

Le nostre filiali
Certificazioni
I nostri partner